News

//Fantastico Petrux che conquista la prima fila del CatalanGP. Scott 11° con grande fiducia sul passo gara.
Gran Premi de Catalunya - Circuit de Barcelona-Catalunya - Qualifying

Fantastico Petrux che conquista la prima fila del CatalanGP. Scott 11° con grande fiducia sul passo gara.

Una giornata straordinaria per Octo Pramac Racing. A soli sei giorni di distanza dal fantastico podio del Mugello, Danilo Petrucci torna a festeggiare nel parc fermeé del Gran Premi de Catalunia dopo aver conquistato la sua prima fila in carriera. Notizie molto positive anche da Scott Redding che partirà 11°.

Dopo il grande inizio di venerdì (5° posto) Petrux si ripete nelle qualifiche del sabato. Prima la qualificazione diretta alla Q2 poi una FP4 molto incoraggiante ad un decimo dal terzo tempo di Marc Marquez. Nella seconda run delle Q2 Petrux fa un altro capolavoro spingendo fortissimo e girando da solo. Il terzo tempo viene festeggiato nel box di Octo Pramac Racing e dal suo team al parc fermeè.

Bene anche Scott Redding a cui è mancato solo un po’ di fortuna sul secondo time attacck per poter centrare almeno la terza fila. Il pilota inglese ha chiuso con il tempo di 1’44.852 a due decimi dalla nona posizione del leader della classifica mondiale Maverick Vinales. Indicazioni estremamente positive anche dalle FP4 che Scott ha chiuso in ottava posizione a 141 millesimi dal secondo tempo di Andrea Iannone.

Visit Gallery

3th – Danilo Petrucci – 1’44.220

“E’ stata una buonissima qualifica forse anche inaspettata perché l’asfalto non è dei migliori ed è molto scivoloso. Fin da ieri però siamo stati molto veloci con le gomme morbide. Dovremo migliorare domani sulla distanza gara. La seconda metà della corsa sarà davvero molto difficile. Partiamo più avanti rispetto al Mugello e quindi spero di risparmiare un po’ di gomma all’inizio. Voglio fare una buona partenza per cercare di stare davanti. Vorrei finire tra i primi cinque”.

11th – Scott Redding – 1’44.852

“Tutto sommato sono felice per come sono andate le cose fino a questo momento nel week end. Per essere onesto mi aspettavo qualcosa in più dalla qualifica ma non sono stato fortunato, soprattutto quando stavo facendo un gran tempo dietro a Marquez che è caduto. Avevo le potenzialità per fare la terza fila ma sono comunque soddisfatto. Abbiamo fatto il massimo ed il passo gara è buono. Domani sarà una gara molto difficile ma sono fiducioso”.

.

2017-06-10T17:06:08+02:0010 Giu 2017|News|