News

//Petrux domina il venerdì di Misano e chiude al primo posto le FP2. Scott in difficoltà
GP di San Marino e della Riviera di Rimini - Free Practices

Petrux domina il venerdì di Misano e chiude al primo posto le FP2. Scott in difficoltà

Un venerdì spettacolare Octo Pramac Racing con Danilo Petrucci che domina le FP2 e chiude in testa il primo giorno di prove libere del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini.

Qualche difficoltà in più per Scott Redding che non è riuscito a restare a contatto con la Top 10 chiudendo in 16° posizione.

Petrux è stato velocissimo fin dal mattino chiudendo le FP1 in 5° posizione (a 44 millesimi dall’ipotetica prima fila). Il pilota di Terni, malgrado un leggero attacco influenzale, torna in pista nel pomeriggio con un grande feeling e fin dai primi giri riesce a tenere il ritmo di Marquez. Nell’ultima run il capolavoro con il miglior tempo nel T1 e T3 e il primo posto nella classifica combinata del venerdì.

Malgrado le buone indicazioni dei test di metà luglio, Scott Redding non è invece riuscito ad essere competitivo e dopo aver chiuso in 18° posizione le prove libere del mattino, si è dovuto accontentare del 16° posto nelle FP2.

Visit Gallery

1st – Danilo Petrucci – 1’33.231

“E’ stata una buona giornata. Volevo iniziare forte dopo le difficoltà delle prove libere di Silverstone. Dopo i test di luglio sapevo di avere una buona moto anche se le condizioni climatiche e le gomme erano diverse. Sono molto contento di come abbiamo cominciato. Sarà importante partire più avanti possibile a Misano”.

16th – Scott Redding – 1’34.266

“Il feeling non è ancora il migliore. Sto facendo fatica con le gomme. La sensazione è che la gomma media sia troppo soft e con quella dura invece non sono riuscito a trovare grip. Dopo Silverstone avevo un buon feeling ma oggi le cose non sono andate bene. Dobbiamo lavorare sui dettagli e trovare le aree dove migliorare domani”.

.

2017-09-08T17:03:28+00:00 7 settembre 2017|News|