Homepage 2018-04-10T18:27:46+00:00

News

Tutte le news

Social Media

Follow usFacebook

9 hours ago

Pramac Racing

2018 #MotoGP season World Championship classifications after five rounds.
What do you think?
... See MoreSee Less

2018 #MotoGP season World Championship classifications after five rounds. 
What do you think?

 

Comment on Facebook

somebody in Bologna is probably thinking: "Oh shit" 😀

Brawo Alma Pramac - cos mi się wydaje że w kolejnym sezonie Petrux zastąpi Lorenzo w Ducati 🙂

Bloody brilliant work by pramac ducati. 👏 Now to get ahead of those yamahas. 😉

11 hours ago

Pramac Racing

Petrux Dixit. La rubrica del Petrux su Gazza.

Che bella Le Mans. Già quando pronunci il nome ti viene in mente la 24 ore, forse la corsa di auto più famosa al mondo. Un posto in mezzo alla pianura francese a sud ovest di Parigi abbastanza anonimo se non fosse che lì c’è questa pista storica. Bella poi, come piace ai piloti, segue l’andamento antico e puro delle curve disegnate dal territorio e non dalla mano di un ingegnere moderno. Sempre tantissima gente. In più quest’anno c’è Zarco che sta davanti e i francesi vanno matti per lui. E infatti al sabato regala al suo pubblico una pole position pazzesca davanti a Marquez e a me. Si proprio io, che trovo quello che mi mancava proprio prima delle qualifiche, devo anche passare dalla Q1 ma la moto mi piace, guido come voglio e mi metto in prima fila. Ma siamo tutti vicini, nessuno che sembra fare la differenza. Parto non bene come al solito ma rimango lì. Faccio un errore e vado anche fuori dalla pista il secondo o terzo giro ma le vie di fuga in asfalto mi permettono di perdere “solo” due posizioni. Ma oggi non voglio perdermela la gara davanti, mi rimetto a testa bassa e vado a prendere il gruppo di testa quando Dovi cade. Dopo un po’ di giri capisco che posso stare lì mentre Zarco no e scivola pure lui. Marquez si libera di Lorenzo e poco dopo anche io lo passo. Mi rimane solo Marc davanti ma dietro ho Vale, inutile dire che non mollerà. Andiamo tutti e tre fortissimo, mi avvicino a Marquez e sto lì ma mi replica sempre il giro veloce, così come fa Rossi dietro. A una manciata di giri dalla fine Marquez continua ad andare come un forsennato e da lo strappo decisivo. Non sono lontano ma è arrivato a due secondi di distanza e capisco che dovrò rischiare troppo per stare con lui, ma per andargli dietro sono riuscito a staccare Vale. Marquez vince ancora, faccio secondo e Vale terzo. Un bel podio. Ho provato a vincere ma si è messo in messo Marc, pero essere vicino alla vittoria da comunque sempre gusto. Poi quando torni al motorhome e togli la tuta che emana odore di champagne è il profumo più bello di tutti. E tra due settimane c’è il Mugello!
... See MoreSee Less

Petrux Dixit. La rubrica del Petrux su Gazza.

Che bella Le Mans. Già quando pronunci il nome ti viene in mente la 24 ore, forse la corsa di auto più famosa al mondo. Un posto in mezzo alla pianura francese a sud ovest di Parigi abbastanza anonimo se non fosse che lì c’è questa pista storica. Bella poi, come piace ai piloti, segue l’andamento antico e puro delle curve disegnate dal territorio e non dalla mano di un ingegnere moderno. Sempre tantissima gente. In più quest’anno c’è Zarco che sta davanti e i francesi vanno matti per lui. E infatti al sabato regala al suo pubblico una pole position pazzesca davanti a Marquez e a me. Si proprio io, che trovo quello che mi mancava proprio prima delle qualifiche, devo anche passare dalla Q1 ma la moto mi piace, guido come voglio e mi metto in prima fila. Ma siamo tutti vicini, nessuno che sembra fare la differenza. Parto non bene come al solito ma rimango lì. Faccio un errore e vado anche fuori dalla pista il secondo o terzo giro ma le vie di fuga in asfalto mi permettono di perdere “solo” due posizioni. Ma oggi non voglio perdermela la gara davanti, mi rimetto a testa bassa e vado a prendere il gruppo di testa quando Dovi cade. Dopo un po’ di giri capisco che posso stare lì mentre Zarco no e scivola pure lui. Marquez si libera di Lorenzo e poco dopo anche io lo passo. Mi rimane solo Marc davanti ma dietro ho Vale, inutile dire che non mollerà. Andiamo tutti e tre fortissimo, mi avvicino a Marquez e sto lì ma mi replica sempre il giro veloce, così come fa Rossi dietro. A una manciata di giri dalla fine Marquez continua ad andare come un forsennato e da lo strappo decisivo. Non sono lontano ma è arrivato a due secondi di distanza e capisco che dovrò rischiare troppo per stare con lui, ma per andargli dietro sono riuscito a staccare Vale. Marquez vince ancora, faccio secondo e Vale terzo. Un bel podio. Ho provato a vincere ma si è messo in messo Marc, pero essere vicino alla vittoria da comunque sempre gusto. Poi quando torni al motorhome e togli la tuta che emana odore di champagne è il profumo più bello di tutti. E tra due settimane c’è il Mugello!

14 hours ago

Pramac Racing

One small step ahead Jack!
Let's do it in #Mugello!
Jack Miller Pramac Racing MotoGP #FrenchGP
... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

good job guys 👍

If you could post another epic stand up wheelie shot of Miller that would be tops! Cheers 🍻

Bravo!

Follow usTwitter

"Poi quando torni al motorhome e togli la tuta che emana odore di champagne è il profumo più bello di tutti. E tra due settimane c’è il @MugelloCircuit !"
@Petrux9 DIXIT su #Gazzetta. Tutto da leggere -> https://t.co/mNFRJa2EJB

Grazie a @motosprint. In edicola con il doppio poster @Petrux9 - @PeccoBagnaia ✌️😃🇮🇹
@pramacracing @SkyRacingTeam @SkySportMotoGP @MotoGP

Le ultime novità su @Petrux9 e @jackmilleraus , la preparazione per il @MugelloCircuit , la gioia del #FrenchGP....
Alle 13.20 il Team Manager di Alma @pramacracing @Checcoguidotti ne parla a @RadioSportiva . STAY TUNED!

Follow usInstagram

Team

Danilo Petrucci
Jack Miller

YouTube

Sponsor