News

//#ArgentinaGP Quali. Qualifica spettacolare di Jack che va al Parc Ferme come 1st Independent. Pecco partirà dalla 6° fila.
Gran Premio de la República Argentina - Termas de Río Hondo

#ArgentinaGP Quali. Qualifica spettacolare di Jack che va al Parc Ferme come 1st Independent. Pecco partirà dalla 6° fila.

Nelle sabato del Gran Premio de la Repubblica Argentina Jack Miller è protagonista di una qualifica spettacolare che gli consente di portare la propria moto al parco chiuso per la seconda volta consecutiva dopo il Qatar. Francesco Bagnaia è molto vicino alla prima qualifica alla Q2 di MotoGP ma nella seconda run delle Q1 non trova le condizioni ideali per essere incisivo.

FP3 (Condizioni: asciutto – Temperatura 21° – Circuito 25°)

P2 Jack Miller (1’38.677, +0.206 da P1)

Per la terza sessione consecutiva Jack chiude in seconda posizione qualificandosi direttamente alle Q2. Il pilota australiano fa registrare anche la top speed assoluta: 333.7 km/h

P12 Pecco Bagnaia (1’39.345, +0.094 da Top 10, +0.874 da P1)

I progressi di Pecco sono costanti e a due minuti al termine della sessione è in Top 10. Alla fine però chiude 12° e deve passare attraverso la Q1

FP4 (Condizioni: asciutto – Temperatura 27° – Circuito 36°

P10 Jack Miller (1’40.083, +0.742 da P1 – 18 giri)

Jack porta a termine una lunga long run con un buon passo gara ed è il pilota che completa il maggior numero di giri.

P11 Pecco Bagnaia (1’40.168, +0.085 da Top 10, +0.827 da P1 – 12 giri)

Passo gara convincente per Pecco che inizia subito forte e rimane per gran parte della sessione in Top 10.

Q1 (Condizioni: asciutto – Temperatura 27° – Circuito 36°)

P7 Pecco Bagnaia (1’39.387, +0.170 da Q2)

Dopo la prima run Pecco è a soli 18 millesimi dalla qualificazione alla Q2. Nella seconda run, però, il pilota italiano non riesce a trovare un buon feeling con la gomma anteriore. Bagnaia partirà domani dalla 17° posizione.

Q2 (Condizioni: asciutto – Temperatura 27° – Circuito 39°)

P5 Jack Miller (1’38.548, +0.244 da P1 – Ideal time P2 1’38.440)

La qualifica di Jack è fantastica. Dopo la prima run è in prima fila e al terzo settore dell’ultimo time attack ha in mano la front row. Purtroppo alla curva 11 perde il posteriore lasciando sul circuito almeno due decimi.

P17 – Pecco Bagnaia

“Purtroppo non sono stati due giri eccezionali. Ho fatto un po’ fatica a preparare le gomme. Ma tutto sommato sono più soddisfatto che in Qatar perché nonostante non abbiamo fatto i test, il passo gara qua è molto buono. Il meteo? Se domani dovesse piovere, spero piova anche per il warm up dato che non ho mai girato sul bagnato con una MotoGP”.

P5 – Jack Miller

“E’ chiaro che c’è un po’ di delusione, soprattutto dopo aver visto il mio ideal time. Stavo facendo il giro perfetto poi purtroppo ho perso il posteriore nell’ultimo settore. Sono comunque contento di essere 1st Independent perché è un risultato che gratifica il lavoro della squadra. Il passo gara è buono. Ho grande fiducia per la gara”.

2019-04-04T01:10:26+02:0030 Mar 2019|News|0 Comments