News

//#FrenchGP Quali. Pazza qualifica per Jack che conquista una grande prima fila. Pecco ad un soffio dalla Q2
Grand Prix de France - Qualifying

#FrenchGP Quali. Pazza qualifica per Jack che conquista una grande prima fila. Pecco ad un soffio dalla Q2

Jack Miller festeggia nel parco chiuso la seconda prima fila della stagione dopo una qualifica piena di insidie a causa delle condizioni climatiche. Pecco spinge fortissimo in Q1 ma una scelta non fortunata sulle gomme non gli permette di andare in Q2.

FP3 (Practice Conditions: Wet – Air 15° – Ground 26°)

P3 Jack Miller (1’42.951, + 0.453 from P1)

Jack si trova a suo agio sulla pista bagnata ed è subito il più veloce con la gomma soft al posteriore. Nella seconda parte della sessione torna in pista con la gomma media ed i risultati sono eccellenti.

P17 Francesco Bagnaia (1’44.989, +1.123 from Top 10, +2.491 from P1)

Sessione molto importante per Pecco che per la prima volta può girare con costanza in MotoGP su una pista bagnata. I tempi non sono indicativi. Il dato più importante sono i 19 giri completati con una buona progressione.

FP4 (Practice Conditions: Mixed – Air 14° – Ground 15°)

Le condizioni della pista sono particolarmente insidiose con alcuni tratti completamente asciutti ed il secondo settore ancora umido. Pecco compie qualche giro senza forzare. Jack preferisce non rischiare.

Q1 (Practice Conditions: Mixed – Air 14° – Ground 16°)

P3 Francesco Bagnaia (1’39.982, + 2.315 from P1)

Pecco rientra ai box con 3 caschi rossi per mettere le gomme slick. Purtroppo, però, la pioggia è tornata a cadere non permettendogli di migliorare per ottenere la qualificazione alla Q2.

Q2 (Practice Conditions: Mixed – Air 15° – Ground 17°)

P3 Jack Miller (1’41.366, + 0.414 from Pole Position)

Una qualifica pirotecnica caratterizzata da molte cadute. Jack fa registrare il suo miglior tempo nel primo giro sulla pista bagnata. Rientra in pista per il secondo time attack spingendo al massimo ma cade conquistando comunque una grande prima fila.

Visit Gallery

P13 – Pecco Bagnaia

“C’è stata un’incomprensione al mio rientro dopo la seconda run. Avremmo potuto combattere meglio per centrare la Q2 che era alla nostra portata. E’ un errore che ci serve per fare esperienza. Sono molto contento del feeling con la moto in condizioni di bagnato. Domani possiamo fare una bella gara”.

P3 – Jack Miller

“Sono felice per come sono andate le cose oggi. Il feeling con la moto è molto buono e stiamo facendo un grande lavoro. Sono soltanto dispiaciuto con il team per la caduta in Q2 ma stavo spingendo al massimo. Siamo veloci e sono certo di essere competitivo in ogni condizione”.

2019-05-18T18:03:46+01:0018 Mag 2019|News|0 Comments